Come scegliere i migliori sacchi per la spazzatura

A livello globale, generiamo oltre 2,6 trilioni di chilogrammi di rifiuti all’anno, di conseguenza, l’utilizzo di sacchetti della spazzatura è notevole in tutto il mondo. I sacchetti di plastica per la spazzatura sono un elemento di convenienza che spesso diamo per scontato. Siano essi necessari per lo smaltimento dei rifiuti, il riciclo o i rifiuti degli animali domestici, una casa non dovrebbe mai essere senza una buona fornitura di sacchetti della spazzatura. Loro spessore, dimensioni e colore variano e potrebbe essere necessario un tipo di sacchetto specifico per il compito che devi svolgere. Nonostante la maggior parte dei sacchetti della spazzatura moderni siano fatti di plastica, alcune aziende producono sacchetti biodegradabili che si decompongono dopo un breve periodo, riducendo l’impatto ambientale.

Scopri di più sui diversi tipi di sacchetti della spazzatura disponibili e come scegliere il sacchetto perfetto per le tue esigenze.

CONSIDERAZIONI PRINCIPALI

Dimensioni
Qualunque sia la dimensione del tuo cestino, bidone della spazzatura o cassonetto, esiste un sacchetto della spazzatura adatto. I sacchetti per la spazzatura domestica sono disponibili in una vasta gamma di dimensioni. Un sacchetto della spazzatura dovrebbe sfruttare l’intero volume del contenitore, ma avrai bisogno anche di un po’ di materiale extra da appendere sopra il bordo del contenitore per tenere il sacchetto in posizione.

Spessore
Lo spessore del materiale di un sacchetto della spazzatura determina quanto peso può sopportare senza strapparsi, e chiunque abbia vissuto un disastro con la spazzatura sa quanto possa essere spiacevole un sacco strappato.

Per i rifiuti domestici comuni, un sacchetto con spessore da 0,7 a 0,9 millimetri è sufficiente. Tuttavia, per i rifiuti più pesanti o gli oggetti ingombranti con spigoli vivi, un materiale di 1,5 millimetri o più spesso è una scelta più sicura. I robusti sacchetti per la pulizia dell’edilizia per grandi lavori di smaltimento dei rifiuti sono disponibili in materiali fino a 4 millimetri.

Materiali
I sacchetti della spazzatura sono disponibili in un’ampia varietà di materiali. I sacchetti della spazzatura economici e leggeri realizzati in plastica sottile sono adatti per i rifiuti domestici, mentre i sacchetti di plastica robusti con maggiore resistenza alla perforazione sono i migliori per i rifiuti pesanti.

I sacchetti della spazzatura in plastica leggera sono particolarmente utili per i rifiuti bagnati, disordinati e maleodoranti, come i rifiuti alimentari. Sono utili anche per rivestire i contenitori dei rifiuti, i bidoni della spazzatura, il cassonetto o la lettiera del gatto.

La plastica di peso medio può essere progettata per allungarsi per accogliere oggetti ingombranti o scomodi senza strapparsi. Questo è particolarmente utile quando si impacchettano materiali riciclabili e altri oggetti duri.

La plastica pesante raramente si allunga, ma può sostenere praticamente qualsiasi tipo di rifiuto e può proteggerti da vetri rotti o oggetti metallici appuntiti.

Per coloro che cercano di ridurre il loro impatto ambientale, ci sono sacchetti per la spazzatura biodegradabili. Questi sacchetti sono realizzati con materiali che possono essere decomposti da microrganismi nel terreno, riducendo la quantità di plastica che finisce nelle discariche. Tuttavia, vale la pena notare che questi sacchetti potrebbero non essere adatti per tutti i tipi di rifiuti, in particolare quelli che non sono organici.

CARATTERISTICHE AGGIUNTIVE

Chiusure
Alcuni sacchetti per la spazzatura includono chiusure per facilitare il contenimento e lo smaltimento dei rifiuti. Questi possono includere stringhe di trazione, chiusure a nastro o chiusure con zip. Alcuni sacchetti possono anche avere una chiusura che funziona come maniglia, rendendo più facile trasportare il sacchetto pieno al cassonetto o alla discarica.

Odore Neutralizzante
Alcuni sacchetti per la spazzatura includono anche caratteristiche di controllo degli odori. Queste possono includere rivestimenti antimicrobici che riducono la crescita di batteri che causano cattivi odori, o profumazioni che coprono gli odori sgradevoli. Questo può essere particolarmente utile per i sacchetti utilizzati per lo smaltimento dei rifiuti alimentari o dei rifiuti degli animali domestici.

Colore
Mentre il colore di un sacchetto per la spazzatura potrebbe non sembrare importante, può effettivamente avere un impatto sulla sua funzione. Ad esempio, i sacchetti neri possono nascondere meglio il contenuto, mentre i sacchetti trasparenti possono facilitare l’identificazione del contenuto per il riciclaggio o altri scopi. Alcune zone potrebbero anche richiedere l’uso di sacchetti colorati per diversi tipi di rifiuti.

CONCLUSIONE
Con così tante opzioni disponibili, è importante scegliere il sacchetto per la spazzatura giusto per le tue esigenze. Considera la dimensione, lo spessore e il materiale del sacchetto, così come qualsiasi caratteristica aggiuntiva che potrebbe essere utile. Ricorda, tuttavia, che anche se i sacchetti per la spazzatura sono necessari, è importante cercare di ridurre la quantità di rifiuti che produciamo ogni giorno. Recicla quando possibile, compost quando possibile, e cerca sempre di ridurre, riutilizzare e riciclare per aiutare a mantenere il nostro pianeta pulito.


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *